NEWS

Home / News stories

SICILY STARTING POINT FOR THE DEVELOPMENT OF LOCAL GOVERNANCE IN THE MEDITERRANEAN AREA
Sicilian Region and ALDA promote a meeting with the mayors in Sicily on "Active citizenship and participation for local governance in the Mediterranean " – Palermo 19th of April 2011



Europe deaf, indifferent and lacking in solidarity on the migratory events that are interwoven in the Mediterranean or means of establishing a new concept of local governance in the countries of the Med? And how can local governments to become positive leaders in Sicily of this new governance, which from the bottom, try to give concrete answers to the causes of migration and the problems they bring to their communities?

 

One possible answer to this question will try to give tomorrow in Palermo Sicily Region, in particular the Department of Foreign Affairs in Brussels, led by Dr. Francesco Attaguile, and ALDA, Association of Local Democracy Agencies, with Director Antonella Valmorbida, who organized a meeting with the Sicilian municipalities.

Tomorrow (Tuesday 19th of April 2011, 9.30) at the conference hall of the Region, (via General Magliocco, 46) will discuss the theme "Active citizenship and participation for local governance in the Mediterranean”.

The Association of Local Democracy Agencies (ALDA) is a non Governmental Organisation working throughout Europe and the Mediterranean for the promotion of governance and citizen participation as a means for strengthening local democracy and the protection of human rights. In recent years, Alda has become one of the most dynamic players in Europe and cooperates with the European Commission under the structured dialogue on Active Citizenship.
Together with the Sicilian Region has achieved, among other initiatives, a project for the entrepreneurial and managerial training of citizens of the Maghreb to "capitalize" their ability to develop new activities in their country of origin or to facilitate a full integration in the host countries.

In line with the "Palermo Declaration", signed by 50 institutions representative of 20 countries in May 2010 during the conference "United by the Mediterranean" organized by the Sicilian Region, ALDA is strongly convinced of the importance of strengthening the euro-Mediterranean partnership for the promotion of human rights and participation of all citizens in the life of local communities in which they live.

Many Sicilian municipalities have joined the meeting, which aims to promote the development of synergies between the activities of ALDA, Sicily Region and Sicilian municipalities interested in promoting local governance and participation of citizens in Europe and in the Mediterranean, sharing experiences and best practices among the actors involved. The ultimate objective of the meeting is to develop local projects, within the project guidelines and funding of the European Community, as an opportunity for stable cooperation for development and peace in the Mediterranean.

Download the meeting programme here

 

LA SICILIA BASE PER LO SVILUPPO DELLA GOVERNANCE LOCALE NEL MEDITERRANEO

Regione Siciliana e ALDA, Associazione delle Agenzie della Democrazia Locale (ALDA) promuovono un incontro con i Sindaci siciliani su “Cittadinanza attiva e partecipazione per una governance locale nel Mediterraneo” (martedi 19 Aprile 2011, 9.30, Palermo, sala conferenze Regione Siciliana, via Generale Magliocco, 46)

Europa sorda, indifferente e poco solidale sulle vicende migratorie che si intrecciano nel Mediterraneo o strumento per affermare una nuova concezione di governance locale nei Paesi dell’area Med? E come potranno le amministrazioni locali siciliane diventare protagoniste in positivo di questa nuova governance che, partendo dal basso, tenti di dare risposte concrete alle cause dei fenomeni migratori e dei problemi che essi portano alle loro comunità?

Una possibile risposta al quesito cercheranno di darla domani a Palermo la Regione Siciliana, in particolare il Dipartimento di Bruxelles e degli Affari extraregionali,  diretto dal Dottor Francesco Attaguile, e ALDA, l’Associazione delle Agenzie della Democrazia Locale, con la Direttrice Antonella Valmorbida, che hanno organizzato un incontro con i comuni sicialiani.

Domani (martedi 19 Aprile 2011, 9.30) presso la sala conferenze della Regione, (via Generale Magiocco,46) si discuterà di “Cittadinanza attiva e partecipazione per una governance locale nel Mediterraneo”.

L’Associazione delle Agenzie per la Democrazia Locale (ALDA) è un’organizzazione non governativa europea che lavora in tutta Europa e nel Mediterraneo per la promozione della governance e della partecipazione dei cittadini quali strumenti per il consolidamento della democrazia a livello locale e la protezione dei diritti umani. Negli ultimi anni, ALDA è diventata uno degli attori più dinamici in Europa e coopera con la Commissione Europea nell’ambito del dialogo strutturato sulla Cittadinanza Attiva.

Assieme alla Regione Siciliana ha realizzato, tra le altre iniziative, un progetto per la formazione imprenditoriale e manageriale dei cittadini dell’area del Maghreb per “capitalizzare” le loro capacità al fine di sviluppare nuove attività nel loro paese d’origine o di favorire una piena integrazione nei paesi di accoglienza.

In linea con la “Dichiarazione di Palermo” sottoscritta da 50 istituzioni di 20 paesi diversi, nel maggio 2010 nel corso della Conferenza “Uniti dal Mediterraneo” organizzata dalla Regione siciliana, ALDA è fortemente convinta dell’importanza del rafforzamento di un partenariato euro-mediterraneo per la promozione dei diritti umani e la partecipazione di tutti i cittadini alla vita delle comunità locali in cui vivono.

L’incontro di domani, cui hanno dato la propria adesione molti comuni siciliani, è orientato allo sviluppo di sinergie tra l’azione di ALDA, della Regione Sicilia e dei comuni siciliani interessati alla promozione della governance locale e della partecipazione dei cittadini in Europa e nel Mediterraneo, e sarà occasione di confronto su tali temi e di condivisione di esperienze e buone pratiche tra gli attori coinvolti. Obiettivo ultimo dell’incontro è l’elaborazione di possibili percorsi progettuali comuni e condivisi, nell’ambito delle linee progettuali e di finanziamento della Comunità Europea, come opportunità di collaborazione stabile per lo sviluppo e la pace nel Mediterraneo.



Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ mail

Subscribe Newsletter:

Subscribe to ALDA monthly newsletter, available in five languages - English, French, Italian, Serbian, and Russian

Office in Strasbourg

Council of Europe
1, avenue de l'Europe 
F-67075 Strasbourg - France

Phone: +33 3 90 21 45 93
Fax: +33 3 90 21 55 17
Email: aldastrasbourg@aldaintranet.org
General contact: alda@aldaintranet.org

Office in Brussels

Rue Belliard 20
Bruxelles 1040
Belgium
Public transportation: Metro, stop "Arts-Loi", lines 1, 2, 5, 6

Phone: +32 (0)2 430 24 08
Email: aldabrussels@aldaintranet.org

Office in Vicenza

Viale Milano 66
36100 Vicenza - Italy

Phone: +39 04 44 54 01 46
Fax: +39 04 44 23 10 43
Mail : aldavicenza@aldaintranet.org

 

 

Office in Skopje

Bld. Partizanski odredi 43B/1-5
1000 Skopje, Macedonia

Phone: +389 (0) 2 6091 060
Mail: aldaskopje@aldaintranet.org

Office in Subotica

Trg Cara Jovana Nenada 15
SRB-24000 Subotica - Serbia 

Phone: +381 24 554 587
Fax: +381 24 554 587