EGAL 2 project: Final Report 2021

Starting in January 2021, the EGAL 2 project (Egalité de Genre dans l’Action Locale /Gender Equality in Local Action) is aimed at  enhancing the living conditions of women in the Tétouan province in Morocco. This report focuses especially on the three events entitled: “Gender inclusive participatory activities”; “GRB a tool for equality in local public action” and “Coaching in female leadership”. From a general perspective, this project,  based on the results achieved by “EGAL” project, pursued the path towards a greater inclusion of the gender dimension in local policies, empowering local elected women in leadership skills and gender-sensitive budgeting

***
The Publication is in French

Pubblicazione

Starting in January 2021, the EGAL 2 project (Egalité de Genre dans l’Action Locale /Gender Equality in Local Action) is aimed at  enhancing the living conditions of women in the Tétouan province in Morocco. This report focuses especially on the three events entitled: “Gender inclusive participatory activities”; “GRB a tool for equality in local public action” and “Coaching in female leadership”. From a general perspective, this project,  based on the results achieved by “EGAL” project, pursued the path towards a greater inclusion of the gender dimension in local policies, empowering local elected women in leadership skills and gender-sensitive budgeting

***
The Publication is in French

Pubblicazione

Nuovo corso "Lo sviluppo dell'idea progettuale"

Dopo il corso su "Finanziamenti Europei"è giunto il momento di approfondire la tematica dell'europrogettazione, e lo sviluppo dell'idea progettuale.

Con inizio ad ottobre 2021, il corso si concentrerà su “"lo sviluppo dell'idea progettuale" ”. Il corso sarà tenuto online e in italiano. Durante i 4 giorni di corso i partecipanti riceveranno esempi concreti e approfondimenti professionali su come sviluppare un progetto. Per vedere l'agenda e avere informazioni sul corso cliccare qui.

PERCHÉ I NOSTRI CORSI?

Sulla base della lunga esperienza di ALDA, operando attivamente nel settore del sostegno alla democrazia europea e allo sviluppo di progetti per più di 20 anni, ALDA + è in grado di fornire corsi validi e professionali su diversi argomenti, per lo più legati ai finanziamenti europei, all'analisi delle politiche e allo sviluppo di progetti.

COSA OTTERRANNO I PARTECIPANTI?

Partecipando al corso i partecipanti otterranno:

  • Conoscenze pratiche per essere in grado di capire e riconoscere le differenze tra i programmi di finanziamento europei
  • Lezioni di scrittura durante il quale i partecipanti vedranno come scrivere un progetto e gestirne il budget
  • Supporto dopo il corso Il nostro staff è disponibile per informazioni anche dopo il corso!
  • Il supporto dopo la formazione è disponibile! Il nostro staff risponderà a domande e dubbi anche dopo il corso
  • Alla fine del corso verrà consegnato un certificato di partecipazione
  • Formatori professionisti guideranno i partecipanti durante il corso


FORMATORI

Marco Boaria è il capo dell'unità Risorse e Sviluppo di ALDA, dal 2004. Con più di 15 anni di esperienza, ha sviluppato progetti in diverse aree, sulla base di diversi programmi dell'Unione europea (e oltre), interagendo con diverse DG della Commissione europea. Ha lavorato come coordinatore di progetti, con particolare attenzione a temi come la democrazia, la partecipazione, la gioventù e ha assunto il ruolo di supervisore esterno in progetti europei sviluppati da enti pubblici e privati. La sua specializzazione come formatore riguarda principalmente i seguenti argomenti/aree: gestione del ciclo del progetto, fondi europei, metodi partecipativi, educazione non formale, giovani.

Anna Ditta ha 10 anni di esperienza nel campo dello sviluppo e dell'implementazione di progetti, con particolare riferimento ai programmi di finanziamento dell'Unione Europea. Si è laureata in Scienze Politiche Internazionali all'Università di Padova e ha conseguito un Master in Studi Europei e Project Management a Bruxelles. Ha lavorato per diversi anni per la Regione Veneto, Direzione di Bruxelles, occupandosi in particolare della cooperazione con i Balcani. In ALDA si occupa di fundraising e sviluppo di progetti, concentrandosi su cittadinanza attiva, giovani, cooperazione con i paesi terzi nel campo della democrazia partecipativa e del buon governo locale.


INFORMAZIONI UTILI

CALENDARIO INCONTRI:
22 Ottobre 2021 15.00-18.00
29 Ottobre 2021 15.00-18.00
5 Novembre 2021 15.00-18.00
12 Novembre 2021 15.00-18.00

COSTI:
300 euro (10% di sconto per i soci ALDA e gli studenti sotto i 26 anni)
 Registrazioni ENTRO IL 15 SETTEMBRE 2021 per avere il 10% DI SCONTO(270€ standard, 240€ (10+10%) membri ALDA e studenti sotto i 26 anni)

AGENDA E REGISTRAZIONE
Si prega di registrarsi al seguente link

CONTATTI:
Scrivere un'email a Eleonora Bertin per qualsiasi informazione, o chiamare il +39 0444 54 01 46

LA NOSTRA REALTÀ

Attendees will be involved within a reality that has more than 20 year of experiences, established in 1999 at the initiative of the Consiglio d'Europa to coordinate and support the network of Local Democracy Agencies (LDAs), which are self- sustainable, locally registered NGOs acting as promoters of good governance and local self-government, with which ALDA collaborates in many activities. Our history and activities in a glance:

2500 Partners 

350 Soci

450 Progetti

43 milioni di euro di budget


Nuovo corso su "I finanziamenti europei: nuova programmazione e nuove opportunità"

Dopo la pausa estiva è tempo di ricominciare corsi e formazioni! 

A partire da settembre 2021 il corso online sarà incentrato su "I finanziamenti europei: nuova programmazione e nuove opportunità" - versione italianaDurante il corso verranno forniti ai partecipanti consigli e approfondimenti basati sull'esperienza e utili da conoscere nell'approccio all'argomento (infopack del corso qui).

PERCHÉ I NOSTRI CORSI?

Sulla base della lunga esperienza di ALDA, che opera attivamente nel settore del sostegno alla democrazia europea e allo sviluppo di progetti per più di 20 anni, ALDA + è in grado di fornire corsi preziosi e professionali su diversi argomenti, per lo più legati ai finanziamenti europei, all'analisi delle politiche e allo sviluppo dei progetti.

COSA OTTERRANNO I PARTECIPANTI?

Partecipando al corso i partecipanti otterranno:

  • Conoscenze pratiche per essere in grado di capire e riconoscere le differenze tra i programmi di finanziamento europei
  • Materiale didattico sarà distribuito durante il corso, fornendo esempi concreti di progetti realizzati
  • Il supporto dopo la formazione è disponibile! Il nostro staff risponderà a domande e dubbi anche dopo il corso
  • Alla fine del corso verrà consegnato un certificato di partecipazione
  • Formatori professionisti guideranno i partecipanti durante il corso


FORMATORI

Marco Boaria è il capo dell'Unità Risorse e Sviluppo di ALDA, dal 2004. Con più di 15 anni di esperienza, ha sviluppato progetti in diverse aree, basati su una varietà di programmi dell'Unione europea (e oltre), interagendo con diverse DG della Commissione europea. Ha lavorato come coordinatore di progetti, con particolare attenzione a temi quali la democrazia, la partecipazione, la gioventù e ha assunto il ruolo di supervisore esterno in progetti europei sviluppati da enti pubblici e privati. La sua specializzazione come formatore riguarda principalmente i seguenti argomenti/aree: gestione del ciclo del progetto, fondi europei, metodi partecipativi, educazione non formale, giovani.

Anna Ditta ha 10 anni di esperienza nel campo dello sviluppo e dell'implementazione di progetti, con particolare riferimento ai programmi di finanziamento dell'Unione Europea. Si è laureata in Scienze Politiche Internazionali all'Università di Padova e ha conseguito un Master in Studi Europei e Project Management a Bruxelles. Ha lavorato per diversi anni per la Regione Veneto, Direzione di Bruxelles, occupandosi in particolare della cooperazione con i Balcani. In ALDA si occupa di fundraising e sviluppo di progetti, concentrandosi su cittadinanza attiva, giovani, cooperazione con i paesi terzi nel campo della democrazia partecipativa e del buon governo locale.

Lavinia Traina lavora nel Dipartimento Programmi e Sviluppo di ALDA e si occupa dello sviluppo di progetti finanziati dall'Unione Europea. Interessata ai temi del buon governo, dei diritti umani, dell'inclusione sociale, della cittadinanza attiva, dei giovani, dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile, è coinvolta nella redazione di progetti nell'ambito dei programmi ERASMUS+, Europa per i cittadini, LIFE, IMCAP e Europa creativa dell'Unione europea. Ha lavorato nella gestione di progetti che si occupano di diritti umani, con particolare attenzione alla difesa di soggetti vulnerabili come donne, popolazioni indigene, migranti e homeless con esperienze in Italia e all'estero.


INFORMAZIONI UTILI

ORARIO ONLINE:
23 settembre 2021 17.00-19.00
30 settembre 2021 17.00-19.00
7 ottobre 2021 17.00-19.00
14 ottobre 2021 17.00-19.00

COSTI:
200 euro (10% di sconto per i soci ALDA e gli studenti sotto i 26 anni)

AGENDA & REGISTRATION:
Si prega di registrarsi al seguente link
Leggi il programma e agenda del corso qui

INFORMAZIONI
Si prega di contattare Eleonora Bertin per ulteriori informazioni


LA NOSTRA REALTÀ

Attendees will be involved within a reality that has more than 20 year of experiences, established in 1999 at the initiative of the Consiglio d'Europa to coordinate and support the network of Local Democracy Agencies (LDAs), which are self- sustainable, locally registered NGOs acting as promoters of good governance and local self-government, with which ALDA collaborates in many activities. Our history and activities in a glance:

2500 Partners 

350 Soci

450 Progetti

43 milioni di euro di budget


On 25 July the Republic Day in Tunisia: The Democratic Process And The People’s Well-being

On the night of July 25, 2021, the Tunisian citizens spontaneously took to the streets celebrating the president’s exceptional decisions of freezing the parliament for 30 days- and voicing their wide support.

Before the president held an emergency meeting and announced his decisions, riots took place on 25 July despite the strict measures to prevent demonstrations and the fears of the rampant spread of COVID19.

The Tunisians wanted to express their deep dissatisfaction with the status quo. There was a shared feeling that representatives did not live up to the expectations and that they let down their electors.
The deteriorating purchase power, degenerated public facilities, widened inequality gap between the haves and the have nots, and the unprecedented levels of the budget deficit and public debt stirred social unrest.


Local Democracy Agency Tunisia is committed in its turn to reinforce democratic principles and values at local level


Hence, the revolutionary decisions reflect people’s will and demonstrations against both the government and parliament members. The Tunisians are now hopeful that the newly taken measures would lead to vital reforms. They consider it auspicious to reinforce accountability for those who misused their positions and contributed to the economic breakdown.

What about the democratic process?

10 Years ago, Tunisia ousted dictatorship and embarked on a promising yet challenging ongoing process to democratic transition. Today, civil society organizations and media outlets need to play a significant role to raise people’s awareness to actively participate, observe, and evaluate what is happening to ensure transparency, promotion of good governance, rights, and freedoms, especially freedom of expression.

Agenzia per la democrazia locale Tunisia is committed in its turn to reinforce democratic principles and values at local level through encouraging dialogue and civic engagement, and also through creating a synergy among all elements of the society.

During this fragile period of transition, it is crucial to create a clear roadmap to maintain democracy and guarantee justice and separation of powers.

***
Article written by Afaf Zaddem from Local Democracy Agency Tunisia.
The views, thoughts, and opinions expressed in the text belong solely to the author, and not necessarily to the author’s employer, organization, committee or other group or individual.


ALDA’s statement on the situation in Tunisia

Statement by ALDA Vice President Mr Alessandro Perelli

"Quanto sta accadendo in Tunisia" - afferma il Vicepresidente Alessandro Perelli- "è seguito con grande attenzione dall' ALDA che ha aperto un' Agenzia della Democrazia Locale a Kairouan, la prima in Africa ed ha una sede a Tunisi." Questa agenzia, seguita poi da quella del Marocco, è stata voluta dal Presidente Oriano Otočan e dal Governing Board e ha segnato una svolta storica della nostra associazione e della sua operatività.

Ciò è stato possibile per la determinazione del popolo tunisino , che ,con la "Rivoluzione dei Gelsomini", ha condiviso i valori europei che stanno alla base dell' ALDA. Le giovani istituzioni tunisine attraversano un momento particolarmente delicato, causato da un malessere generale ,economico e sociale, da fenomeni di corruzione diffusa, che ha provocato divisioni e tensioni che si sono concretizzare negli ultimi avvenimenti.

Occorre preservare le aspettative di un popolo che ha scelto ,con coraggio, la strada democratica ed è fondamentale per continuare la politica di collaborazione e vicinanza all' Unione Europea. Libertà e regole democratiche sono indispensabili per la crescita e lo sviluppo e vanno difese e tutelate.

ALDA farà la sua parte rinnovando il suo impegno per la partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa , per le pari opportunità, per una cittadinanza attiva, per tutti quei principi e valori che hanno dato origine all' Unione Europea.”

Statement by ALDA Vice President Mr Alessandro Perelli

"Quanto sta accadendo in Tunisia" - afferma il Vicepresidente Alessandro Perelli- "è seguito con grande attenzione dall' ALDA che ha aperto un' Agenzia della Democrazia Locale a Kairouan, la prima in Africa ed ha una sede a Tunisi." Questa agenzia, seguita poi da quella del Marocco, è stata voluta dal Presidente Oriano Otočan e dal Governing Board e ha segnato una svolta storica della nostra associazione e della sua operatività.

Ciò è stato possibile per la determinazione del popolo tunisino , che ,con la "Rivoluzione dei Gelsomini", ha condiviso i valori europei che stanno alla base dell' ALDA. Le giovani istituzioni tunisine attraversano un momento particolarmente delicato, causato da un malessere generale ,economico e sociale, da fenomeni di corruzione diffusa, che ha provocato divisioni e tensioni che si sono concretizzare negli ultimi avvenimenti.

Occorre preservare le aspettative di un popolo che ha scelto ,con coraggio, la strada democratica ed è fondamentale per continuare la politica di collaborazione e vicinanza all' Unione Europea. Libertà e regole democratiche sono indispensabili per la crescita e lo sviluppo e vanno difese e tutelate.

ALDA farà la sua parte rinnovando il suo impegno per la partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa , per le pari opportunità, per una cittadinanza attiva, per tutti quei principi e valori che hanno dato origine all' Unione Europea.”


SEGNA LE DATE! All4Climate-Italy 2021: Life Metro Adapt condivide i grandi risultati raggiunti dal progetto!

All4Climate – Italy 2021 riunisce tutti gli eventi dedicati alla lotta ai cambiamenti climatici che si svolgeranno in Italia quest'anno. L'obiettivo è quello di rendere il 2021 un anno fondamentale per l'ambizione climatica. Lanciato dal Ministero della Transizione Ecologica in collaborazione con Connect4Climate del Gruppo Banca Mondiale e con la partecipazione della Regione Lombardia e del Comune di Milano, All4Climate intende promuovere un dialogo attivo e costruttivo sulle sfide della crisi climatica e favorire il raggiungimento degli obiettivi dell'Accordo di Parigi. All4Climate rappresenta un'opportunità per tutti coloro che sono coinvolti nella lotta ai cambiamenti climatici di dare un contributo concreto al dibattito in vista della Pre-COP26 ospitata a Milano a settembre e della COP26 ospitata dal Regno Unito a novembre.

Il progetto LIFE METRO ADAPT parteciperà al dibattito dal 21 al 28 settembre 2021 con l'evento di più giorni intitolato:

 "Strategie e misure di adattamento ai cambiamenti climatici nella Città Metropolitana di Milano".

L'evento è il risultato del progetto Metro Adapt - Strategie e misure per l'adattamento ai cambiamenti climatici nella Città Metropolitana di Milano, che mira a promuovere la creazione di una solida governance sui cambiamenti climatici comune a tutti gli enti locali e a produrre gli strumenti che consentano loro di attuare misure di adattamento efficaci. Si alterneranno iniziative di scambio di conoscenze con esperti nazionali e internazionali a momenti di intrattenimento e visite guidate sul territorio di attuazione del progetto, con l'obiettivo finale di avvicinare il tema dei cambiamenti climatici e delle strategie di adattamento ai cambiamenti climatici a decisori pubblici, tecnici, comuni, cittadini, giovani e studenti.


All4Climate - Italy 2021 riunisce tutti gli eventi dedicati alla lotta ai cambiamenti climatici


Di seguito sono riportate le principali riunioni in programma:

21 SETTEMBRE 2021

  • 9.00-10.45 (CEST): Workshop internazionale (online): "Strategie di adattamento ai cambiamenti climatici nelle aree metropolitane europee"(EN): Il workshop è rivolto alle autorità locali e regionali nazionali e internazionali e, nello specifico, alle aree metropolitane europee, con l'obiettivo di creare uno spazio di dialogo e scambio di buone pratiche di adattamento ai cambiamenti climatici urbani. Inoltre, partendo dalla strategia di adattamento ai cambiamenti climatici progettata da LIFE Metro Adapt, darà impulso a un processo di co-creazione che porterà alla co-progettazione di un piano di sostenibilità e alla creazione di sinergie e future opportunità di collaborazione tra i partecipanti. L'incontro si terrà online in inglese. È richiesta la registrazione a questo link.
  • 11:00-13:00: Incontro di scambio con il Climate Knowledge Network (IT). L'obiettivo di questo interessante incontro è quello di condividere lo strumento di monitoraggio Nature-Based Solutions creato dal progetto LIFE Metro Adapt e di stimolare la creazione di sinergie tra i partecipanti. L'evento si terrà presso Cascina Cuccagna, Via Cuccagna 2/4 ang. Via Muratori, Milano, nel rispetto delle norme sanitarie e delle misure di allontanamento sociale e di tutela individuale Covid-19 in vigore. È necessaria la registrazione a questo link.
  • 14.30-18.30: Nature Based Solution Walking tour (IT). I partecipanti saranno guidati attraverso alcune delle più significative Nature Based Solution dell'area metropolitana di Milano. Le visite guidate dal vivo si svolgeranno con un numero limitato di partecipanti e previa iscrizione, nel rispetto delle misure di distanziamento sanitario e sociale e di tutela individuale Covid-19 in vigore. I posti sono limitati e l'iscrizione è obbligatoria a questo link.

24 SETTEMBRE 2021

  • 20:30: Spettacolo teatrale PALE BLUE DOT - PALLIDO PALLINO BLU (IT): Uno spettacolo del Jet Propulsion Theatre della Compagnia teatrale Arditodesio. Un'incredibile storia di speranza, meraviglia e bellezza, di e con Andrea Brunello, regia di Christian Di Domenico, musiche di Enrico Merlin. La serata sarà introdotta dalla Città Metropolitana di Milano e da Legambiente Lombardia. Dopo lo spettacolo, i partecipanti avranno la possibilità di dialogare con Andrea Brunello e il Team del progetto. La location è ancora da definire (Milano). I posti sono limitati ed è necessaria la registrazione a questo link.

28 SETTEMBRE 2021

  • 9:30-16:30: Conferenza Finale del progetto Life Metro Adapt (IT)I partner del progetto presenteranno i risultati raggiunti e il piano di sostenibilità del progetto, al fine di dare continuità al processo avviato, attraverso l'adozione di misure e strategie di adattamento ai cambiamenti climatici nell'area metropolitana di Milano. Successivamente, i partecipanti saranno invitati a condividere le loro conoscenze ed esperienze in tre focus group: i) Conoscere il clima; ii) Adattamento ai cambiamenti climatici; iii) Comunicare il clima. I focus group saranno seguiti da un momento di restituzione dei risultati dei lavori in sessione plenaria. L'evento si terrà presso Cascina Cuccagna, Via Cuccagna 2/4 ang. Via Muratori, Milano. Sarà possibile seguire le sessioni plenarie online, attraverso la piattaforma Go To Meeting. È necessaria la registrazione a questo link. 
  • 17:00: Premiazione del concorso fotografico (IT). Premiazione dei vincitori del concorso fotografico PhotoAdapt – The impacts of climate change in the Metropolitan City of Milan.  I partecipanti al concorso e i loro accompagnatori (massimo 2 a persona) saranno invitati ad un aperitivo presso Cascina Cuccagna, Via Cuccagna 2/4 ang. Via Muratori, Milano. La registrazione è obbligatoria a questo link. L'evento sarà trasmesso in streaming sulla pagina Facebook di Metro Adapt

Vi attendiamo numerosi!

***
Leggi notizie precedentis u Life Metro Adapt


Webinar SMART: tre giorni per sostenere il settore turistico e culturale

SMART project hosted three educational webinars – on 12, 18 and 26 May 2021 –  designed for cultural and tourist operators, as well as associations, students and citizens working in these two sectors. 

Anche se quest'anno è stato particolarmente difficile per i settori della cultura e del turismo, il team del progetto SMART è ancora più determinato a sostenere questo settore, sia a livello locale che internazionale, e a rafforzare la resilienza delle organizzazioni e delle comunità. Così, l'obiettivo degli eventi è stato quello di aumentare le loro conoscenze e competenze, rendendoli al contempo protagonisti attivi nella rivitalizzazione della cultura e dei musei europei!


Il team del progetto SMART è ancora più determinato a sostenere questo settore, sia a livello locale che internazionale, e a rafforzare la resilienza delle organizzazioni e delle comunità


Relatori di spicco ed esperti delle organizzazioni partner di SMART sono stati invitati per discussioni interessanti e arricchenti sulle tre sfide chiave definite all'interno del progetto

  • Accessibilità del web
    • di Federico Poda, Web developer di Independent L., che ha introdotto i concetti chiave dell'accessibilità digitale, i suoi standard e le sue regole, oltre a mostrarci preziosi esempi di siti web e grafica accessibili;
  • La digitalizzazione dei musei
    • di Lukas Grundner, ricercatore junior presso il MA\ e Stefanie Wallinger, docente senior presso l'Università di Salisburgo, che hanno condiviso metodi innovativi e utili per migliorare le esperienze degli utenti e costruire ....musei;
  • Nuove pratiche per promuovere il patrimonio culturale e la partecipazione civica
    • di Carlo Presotto e Paola Rossi de La Piccionaia, insieme a Stefania Zardini Lacedelli di Dolom.it, che hanno sottolineato l'importanza di coinvolgere i membri della comunità nella promozione del patrimonio culturale e naturale e presentato lo strumento Silent Play.

The webinars were structured as a combination of theoretical sessions and participatory discussions, where participants had the opportunity to share their thoughts and reflections. In addition, they were broadcast in Italian, English and German and a translation into English sign language was also available.

Grazie a tutti i partecipanti che hanno aderito ai webinar, provenienti da diversi paesi europei come Francia, Italia, Portogallo, Germania, Romania e anche da fuori come Tunisia e Marocco!

***
Non hai potuto partecipare ai webinar? Vuoi rivedere i webinar? I webinar sono disponibili online! Trovali sulla pagina Facebook del progetto SMART e sull'
account YouTube di ALDA.

Per saperne di più sul progetto, visita il sito web di ALDA


Games without Borders: Vicenza edition

On July 31st, “Gruppo Scintilla – Vivere meglio adesso” family and kids from Vicenza gathered at “Pampas – Il giardino inclusivo” for an afternoon dedicated to sharing and playing.

Following the successful event, entitled “Iigafetta’s Mandala", which took place earlier in July, children were involved in several games, and activities. The aim: stimulating inclusiveness through interactions and reciprocity.


By building a network of local citizens, Gruppo Scintilla is intended to re-generate the urban spaces


From “Pampas – Il giardino inclusivo” terrace, kids’ giggles and laughs flooded the streets of Vicenza, nearby Viale Milano (Milano Street), urban heart of the project itself. ALDA Project Manager, Nadia di Iulio, together with Francesca Manfron – school teacher, lead the event. Children were divided into teams, each of which had a specific symbol, identifying the group. Games and activities were meant to stimulate young participants to know each other better to communicate, and to share. Thus, social inclusiveness is among the aims of projects.

At the same time, this event was the perfect opportunity to encourage dialogue among kids’ parents. By building a network of local citizens, Gruppo Scintilla is intended to re-generate the urban spaces around the railway station and Viale Milano. Having that in mind, it comes with itself that exactly these types of events are essential to encourage citizens’ participation within the life of the city and its neighbourhood. 

As many parents said, afternoons like the one organised within the project  are very much needed. ALDA is glad to be actively part of this group, and invites you to join the upcoming events!

***
To know more about the “Gruppo Scintilla” project, please visita il sito web
Follow “Gruppo Scintilla – vivere meglio adesso"
Take a look at “Pampas – Il giardino inclusivo"


Grande conclusione per il progetto EGAL II

Il 2021 ha segnato la conclusione di EGAL II (Egalité de Genre dans l'Action Locale/Eguaglianza di Genere nell'Azione Locale), un progetto di successo che ha mirato ad attività partecipative inclusive di genere in Marocco.

Пользуясь преимуществами нескольких мероприятий, Агентство местной демократии Северного Марокко, и руководитель проекта, смогли продвигать и поддерживать способность участников запускать прогендерные инициативы в своих общинах, одновременно внося убедительные сообщения о важности включения сельских женщин в общественные дела. Более подробно, мероприятия были нацелены на активизацию роли органов справедливости, равных возможностей и гендерных вопросов.


EGAL II: un nuovo viaggio verso comuni inclusivi e sostenibili in Marocco! (Squadra dell’ADL del Marocco settentrionale)


Inoltre, il ciclo di apprendimento si è concentrato sui meccanismi di partecipazione dei cittadini, sugli strumenti di politica pubblica, sulla leadership, fornendo agli attori i meccanismi per arricchire la vita pubblica locale. Da una prospettiva generale, gli attori di EGAL - siano essi funzionari eletti, dirigenti comunali, associazioni - hanno tutti espresso il desiderio di rafforzare le loro sinergie, in modo da migliorare le loro dinamiche intercomunali. Tra le loro forti raccomandazioni, si può ricordare la creazione di un progetto collettivo di turismo ecologico e sostenibile.

Finally, actors involved within the project expressed their willingness to deepen their knowledge on the subjects tackled by EGAL II. As mentioned by the ADL NM team: “Today we are proud to have contributed to build a positive dynamic for social change, which has given rise to new collective and inter-communal project ideas. The latter aim to improve the socio-economic and environmental rights of the local population. This is only the beginning of a new journey towards inclusive and sustainable municipalities!” (ADL Northern Morocco team)

ALDA è molto lieta di aver collaborato ancora una volta con le realtà locali in Marocco, promuovendo la partecipazione dei cittadini, impegnandosi con gli organi amministrativi, stimolando al contempo un cambiamento positivo e democratico.

***
Leggi la EGAL newsletter qui 


Una nuova Agenzia per la Democrazia Locale in Turchia - Bando per i partner

L'impegno di ALDA verso lo sviluppo della democrazia locale e la promozione della buona governance locale è stato al centro della sua missione fin dall'inizio. Allo stesso tempo, l'associazione è in costante crescita, promuovendo la creazione di Agenzie della Democrazia Locale (ADL), il cui ruolo è quello di coinvolgere la partecipazione dei cittadini, incoraggiando la creazione di reti locali, e fungendo da collegamento tra le persone e l'amministrazione. Così, fino ad ora, ALDA è lieta di essere stata attivamente coinvolta nella creazione di 15 ADL in diversi paesi..

Yet, ALDA is now working for the opening of a new Local Democracy Agency in Turkey, in the municipality of Edremit. Hence, considering the cultural richness and diversity of this Mediterranean country, and its role as “crossroads of the two worlds” – Europe on one side, Asia on the other; ALDA is now looking for interested partners (local/regional authorities and associations). The latter will be involved in the launch of the LDA, having the possibility to share their experience and join the group of the international stakeholders.



More in depth, this LDA will have the mission to promote good local governance, citizens’ participation and sustainable development; while ensuring mediation between the civil society and the local authorities. In addition, the Agency will be in charge of:

  • Sostenere l'approccio partecipativo nel processo decisionale a livello locale, 
  • aiutare le autorità locali a lavorare in modo aperto. 

Similarly, it will take care of strengthening the information exchange and the development of the network among actors in Turkey, as well as other LDAs, Countries and European actors. Few events and meeting are already planned, such as future partners’ meeting is scheduled for September; and the opening of the LDA in October.

ALDA guarda a questo grande momento di crescita, non solo per l'associazione stessa, ma anche per il miglioramento generale e lo sviluppo della democrazia in Europa e oltre.

***
Se siete interessati a questo bando, si prega di contattare

Giulia Sostero a giulia.sostero@alda-europe.eu
Francesco Pala a francesco.pala@alda-europe.eu