Dal 27 al 30 settembre, il segretario generale di ALDA, Antonella Valmorbida, ha partecipato ad una missione istituzionale in Kosovo* e in Macedonia del Nord per incontrare colleghi, delegati e ministri a livello locale ed europeo.

In particolare, il 28 settembre, il segretario generale di ALDA, Antonella Valmorbida, e la direttrice dell'ufficio ALDA di Skopje e coordinatrice SEE, Katica Janeva hanno avuto un incontro con il signor Frank Power - capo dell'ufficio del Consiglio d'Europa, a Pristina, Kosovo*. L'incontro, che si è tenuto negli uffici del Consiglio d'Europa, ha consolidato il legame di lunga data tra ALDA e il Consiglio.

Il giorno successivo, 29 settembre, la signora Valmorbida e la signora Janeva sono state ricevute dalla signora Lejla Dervisagic e dalla signora Katalin Tamus: rispettivamente capo delle operazioni e capo dei programmi del Consiglio d'Europa, a Skopje, Macedonia del Nord, per un altro incontro fruttuoso.

Entrambi questi incontri avevano lo scopo di gettare le basi per l'attuazione del programma European Label of Governance Excellence(ELoGE), per il quale, nel 2021, ALDA ha ricevuto l'accreditamento dal Consiglio d'Europa per implementarlo sia in Nord Macedonia che in Croazia fino al 2023. ALDA è già un'organizzazione partner nell'attuazione di ELoGE in Bosnia-Erzegovina.


Il suddetto progetto mira a contribuire ad attivare diverse autorità locali della Macedonia del Nord


Più in profondità, ELoGE è progettato per sostenere i comuni a migliorare le loro prestazioni e fornire servizi di alta qualità in un sistema migliorato di autogoverno locale. Le amministrazioni locali che vogliono prendere parte al programma devono valutare la qualità dei propri servizi pubblici implementati attraverso i 12 principi di Buon Governo (sviluppati dal Centro di Competenza negli ultimi 10 anni) per valutare la performance delle amministrazioni locali negli Stati membri del Consiglio d'Europa. I principi vanno dalla reattività allo stato di diritto, alla condotta etica, alla sana gestione finanziaria, al corretto svolgimento delle elezioni, alla rappresentanza e alla partecipazione. Se un governo locale si dimostra abbastanza efficiente in questi settori, ottiene l'etichetta ELoGE - European Label of Governance Excellence.

ALDA sta attualmente implementando il programma ELoGE in Nord Macedonia, mentre in Kosovo* la domanda è in fase di valutazione e maggiori informazioni saranno divulgate nelle prossime settimane. Più specificamente, il "Label europeo di eccellenza della governance (ELoGE) in Macedonia del Nord" è un progetto di 2 anni finanziato dal Consiglio d'Europa e attuato dall'Associazione europea per la democrazia locale - ALDA in collaborazione con il Centro di competenza per la riforma del governo locale del Consiglio d'Europa. Entrambi gli uffici del programma del Consiglio d'Europa a Pristina e Skopje sono disposti a sostenere questo progetto e a contribuire alla sua attuazione e promozione.

Il suddetto progetto mira a contribuire ad attivare diverse autorità locali della Macedonia del Nord:

  • fornendo ai comuni selezionati della Macedonia settentrionale corsi di formazione sugli standard e i metodi di buona governance locale; 
  • sensibilizzando i comuni selezionati della Macedonia settentrionale sul ruolo del CoE e sui 12 principi di buon governo; 
  • informando i cittadini sull'esistenza di strumenti per misurare le prestazioni dei loro enti locali e rendendoli consapevoli del significato di buona governance, facilitando la partecipazione dei cittadini a tutti i processi decisionali e coinvolgendo le organizzazioni della società civile nell'attuazione dei principi di buona governance in Macedonia del Nord e 
  • infine, assistendo i comuni selezionati nel processo di candidatura per l'accreditamento ELoGE presso il Consiglio d'Europa.

Come entità pienamente accreditata per l'implementazione di ELoGE,, ALDA si è impegnata a farlo in un numero significativo di comuni, entro un termine stabilito, facendo i necessari adattamenti, identificando i comuni che desiderano implementare ELoGE e aiutandoli a intraprendere i diversi passi richiesti per soddisfare i criteri.

Questi due giorni di missione, così come gli altri, sono stati gratificanti, stimolanti e vantaggiosi per tutte le persone coinvolte.   

***
Maggiori informazioni sulla missione possono essere trovate qui