Dopo l'esperienza di successo in Moldavia e Ucraina, il progetto per sostenere il buon governo locale e gli attori locali attraverso la democrazia partecipativa in Tunisia è giunto al termine.

"Consentire alle autorità locali e alla società civile di fornire soluzioni con la democrazia partecipativa - questo il titolo del progetto - sostenuto dalla sezione tunisina della Fondazione Konrad Adenauer Stiftung si è ufficialmente concluso il 6 ottobre, durante un evento finale tenutosi in collaborazione con i comuni di Carthage e La Goulettee altri partner del progetto.


Il progetto "Empowering local authorities and civil society to deliver solutions with Participative Democracy" sostenuto dalla sezione tunisina della Fondazione Konrad Adenauer Stiftung si è ufficialmente concluso il 6 ottobre.


Tale incontro di chiusura ha avuto lo scopo di presentare, da un lato, i risultati della diagnosi territorial effettuata dalla società civile di Cartagine grazie alle competenze acquisite durante le tre sessioni di formazione tenute da ALDA.

D'altra parte, l'evento finale è stato la cornice di un altro momento cruciale: la firma della Carta d'Impegno tra il Comune di Cartagine e la società civile cartaginese. Questo segna un evento significativo in quanto la Carta rafforzerà i legami tra il comune e la società civile, così come impegnerà i firmatari in una collaborazione più profonda nel quadro del lavoro di diagnosi territoriale che deve essere l'oggetto principale del piano di investimento annuale del Comune.


***
Maggiori informazioni sulla missione in Tunisia: