Il neoeletto Consiglio Direttivo di ALDA si è riunito virtualmente oggi per la prima volta per chiudere il 2020 e preparare la strada per il 2021!

Il 10 dicembre 2020, tutti i 12 neoeletti membri del Consiglio Direttivo di ALDA si sono riuniti per discutere temi molto importanti e sostanziali per la vita istituzionale e politica di ALDA.

Tra i documenti più formali approvati dal Consiglio Direttivo, sono state prese alcune decisioni molto importanti: il Consiglio direttivo di ALDA ha confermato le dichiarazioni riguardanti l'attuale situazione nel Nagorno-Karabagh e in Bielorussia, ed ha commentato l'importanza di avviare il processo di adesione nella Macedonia settentrionale. I membri del Consiglio Direttivo hanno poi esaminato il piano per l'allargamento e la gestione sostenibile della rete delle ADL ed hanno affrontato questioni interne riguardanti la gestione e l'organizzazione del personale e degli uffici, così come l'impegno dei membri al lavoro di ALDA attraverso il suo Advisory Board ed i gruppi di lavoro.

Il piano stabile e ambizioso per il 2021 è stato approvato e commentato al fine di rendere ALDA più forte e più significativa per i soci ed i partner.

Nel complesso, questa prima riunione del Consiglio Direttivo si è rivelata estremamente proficua in termini di sinergie e di scambi di input tra tutti i membri, profondamente impegnati ad agire per il benessere e la crescita di ALDA.

Il neoeletto Consiglio Direttivo di ALDA si è riunito virtualmente oggi per la prima volta per chiudere il 2020 e preparare la strada per il 2021!

Il 10 dicembre 2020, tutti i 12 neoeletti membri del Consiglio Direttivo di ALDA si sono riuniti per discutere temi molto importanti e sostanziali per la vita istituzionale e politica di ALDA.

Tra i documenti più formali approvati dal Consiglio Direttivo, sono state prese alcune decisioni molto importanti: il Consiglio direttivo di ALDA ha confermato le dichiarazioni riguardanti l'attuale situazione nel Nagorno-Karabagh e in Bielorussia, ed ha commentato l'importanza di avviare il processo di adesione nella Macedonia settentrionale. I membri del Consiglio Direttivo hanno poi esaminato il piano per l'allargamento e la gestione sostenibile della rete delle ADL ed hanno affrontato questioni interne riguardanti la gestione e l'organizzazione del personale e degli uffici, così come l'impegno dei membri al lavoro di ALDA attraverso il suo Advisory Board ed i gruppi di lavoro.

Il piano stabile e ambizioso per il 2021 è stato approvato e commentato al fine di rendere ALDA più forte e più significativa per i soci ed i partner.

Nel complesso, questa prima riunione del Consiglio Direttivo si è rivelata estremamente proficua in termini di sinergie e di scambi di input tra tutti i membri, profondamente impegnati ad agire per il benessere e la crescita di ALDA.