La serie di episodi di ALDA Talk continua a fornire uno spazio di discussione per esplorare temi importanti del nostro tempo con un approccio condiviso.

L'ALDA Talk che si è svolto nel pomeriggio di mercoledì 16 dicembre ha affrontato il tema dell'Uguaglianza di genere e dell'Emancipazione, un tema molto rilevante per il raggiungimento dell’obiettivo di sviluppo sostenibile n. 5.

Nonostante alcuni progressi negli ultimi anni, rimangono molte sfide da affrontare per raggiungere una reale uguaglianza di genere e gli effetti legati al COVID-19 hanno esasperato la situazione.

Questo talk di ALDA, organizzato in collaborazione con il progetto BRIGHT, è stato introdotto dalla nostra project manager Dolinda Cavallo, la quale ha moderato un panel di esperte di uguaglianza di genere che hanno contribuito alla discussione affrontando la questione da vari punti di vista, come l'equilibrio tra lavoro e vita privata, le disuguaglianze, la discriminazione e gli equilibri di potere sociale.

Un ALDA talk che affronta l'uguaglianza di genere a 360°

I membri, i partner e tutti coloro che hanno partecipato alla conferenza hanno avuto l'opportunità di assistere e contribuire alle seguenti presentazioni:

  • Rosanna Scaricabarozzi, Responsabile dell'Unità Gender & Economic Justice di ActionAid Italia ha tracciato le linee guida intorno al progetto Bright for Women e al progetto WE-GO, un progetto che ha come missione principale l'empowerment economico delle donne, finanziato dal programma REC (Rights, Equality and Citizenship) dell'Unione Europea.
  • Stanimira Adjimitova, del Centro per lo Sviluppo delle Comunità Sostenibili (CSCD - Bulgaria) ha sottolineato le ragioni dell’importanza di interessarsi di uguaglianza di genere oggi.
  • Giovanna Vingelli, dell'Università della Calabria (Centro Studi sulle Donne "Milly Villa" - Italia) ha presentato il "Coinvolgimento strategico per l'uguaglianza di genere 2016 - 2019".
  • Fiori A. Zafeiropoulou della SOFFA - Social Fashion Factory (Grecia) ha parlato di "La nuova era del femminismo. Il ruolo del potere femminile nel cambiamento sistemico dell'industria tessile".
  • Diana Georgieva, anche lei collaboratrice del Centro per lo sviluppo delle comunità sostenibili (CSCD - Bulgaria), ha tenuto un seminario sul tema "Buone pratiche": Emancipazione economica - una via d'uscita dalla violenza da parte del partner".

Non hai avuto la possibilità di partecipare alla conferenza? Tieni d'occhio l'account Youtube di ALDA: presto caricheremo il podcast!

La serie di episodi di ALDA Talk continua a fornire uno spazio di discussione per esplorare temi importanti del nostro tempo con un approccio condiviso.

L'ALDA Talk che si è svolto nel pomeriggio di mercoledì 16 dicembre ha affrontato il tema dell'Uguaglianza di genere e dell'Emancipazione, un tema molto rilevante per il raggiungimento dell’obiettivo di sviluppo sostenibile n. 5.

Nonostante alcuni progressi negli ultimi anni, rimangono molte sfide da affrontare per raggiungere una reale uguaglianza di genere e gli effetti legati al COVID-19 hanno esasperato la situazione.

Questo talk di ALDA, organizzato in collaborazione con il progetto BRIGHT, è stato introdotto dalla nostra project manager Dolinda Cavallo, la quale ha moderato un panel di esperte di uguaglianza di genere che hanno contribuito alla discussione affrontando la questione da vari punti di vista, come l'equilibrio tra lavoro e vita privata, le disuguaglianze, la discriminazione e gli equilibri di potere sociale.

Un discorso di ALDA che affronta l'uguaglianza di genere a tutto tondo

I membri, i partner e tutti coloro che hanno partecipato alla conferenza hanno avuto l'opportunità di assistere e contribuire alle seguenti presentazioni:

  • Rosanna Scaricabarozzi, Responsabile dell'Unità Gender & Economic Justice di ActionAid Italia ha tracciato le linee guida intorno al progetto Bright for Women e al progetto WE-GO, un progetto che ha come missione principale l'empowerment economico delle donne, finanziato dal programma REC (Rights, Equality and Citizenship) dell'Unione Europea.
  • Stanimira Adjimitova, del Center for SustainableCommunitiesDevelopment (CSCD - Bulgaria) ha richiamato l'attenzione sui motivi per cui l'uguaglianza di genere è davvero importante al giorno d'oggi.
  • Giovanna Vingelli, dell'Università della Calabria (Centro Studi sulle Donne "Milly Villa" - Italia) ha presentato il "Coinvolgimento strategico per l'uguaglianza di genere 2016 - 2019".
  • Fiori A. Zafeiropoulou della SOFFA - Social Fashion Factory (Grecia) ha parlato di "La nuova era del femminismo. Il ruolo del potere femminile nel cambiamento sistemico dell'industria tessile".
  • Diana Georgieva, anche lei collaboratrice del Centro per lo sviluppo delle comunità sostenibili (CSCD - Bulgaria), ha tenuto un seminario sul tema "Buone pratiche": Emancipazione economica - una via d'uscita dalla violenza da parte del partner".

Non hai avuto la possibilità di partecipare alla conferenza? Tieni d'occhio l'account Youtube di ALDA: presto caricheremo il podcast!