Peja

From the 22nd to the 25th of November the city of Peja in eastern Kosovo* welcomed the delegation of the Valid Project in a new opportunity to promote intercultural dialogue and collaboration between the local authorities and civil society.

The Valid project aims to spread more inclusive policies and European values to cities around the region, to finally develop a network of cultural exchange and tolerance. 

A Peja, la delegazione composta da rappresentanti di diverse associazioni e città ha iniziato il suo soggiorno con un incontro nell'ufficio del sindaco Gazmend Muhaxheri.

Nel complesso, l'agenda era ricca di eventi ed visite sul campo: dalla visita al patrimonio naturale e cosmopolita del comune, al medioevo ortodosso al tempo ottomano. I punti di riferimento iconici inclusi nella visita erano la cascata Drin, che è la fonte del fiume Drinie si trova nella gola di Drini i Bardhe, nella montagna Zhljeb nel villaggio Radavc.


Progetto Valid a Peja: sviluppare una rete di scambio culturale e di tolleranza


In addition, the delegation had the opportunity to listen to the Choir Siparantum Performance at Professional Theatre Istref Begolli Peja; while meeting the staff of the International Animation festival “Anibar”. Gathered in the theatre next to the centre of Peja, the creators of the festival explained how the project was born, the activities that they do and even showed some of the short films that were projected during previous editions!

All'interno di questo evento, per sottolineare l'importanza della solidarietà e dei valori sociali, la delegazione è stata portata a visitare la Scuola d'Arte "Odhise Paskali", dove è stata presentata la mostra d'arte nell'atrio della scuola. Quest'ultima era composta da opere delle classi di moda, architettura, pittura e disegno grafico.

Infine, i partner del progetto VALID hanno avuto anche l'opportunità di visitare il Patriarcato di Peja, un monastero ortodosso vicino a Peja, la Moschea Bajrakli e il bazar. Camminando per le strade della città, parlando con la gente e incontrando i delegati locali, i partecipanti hanno avuto l'opportunità di vedere concretamente come la cultura unisce le persone, come previsto dal progetto stesso.


***

The Valid project is co-founded by the Europe for Citizens Programme of the European Union.