From 21 to 23 July the 1st “STAR Project” international meeting took place – in an hybrid form – in Arcugnano, having the onsite participation of 8 European delegations partner of the project coming from Bosnia and Herzegovina, France, Italy, Latvia, Portugal, Romania, Slovenia, The Netherlands. The remaining 6 European delegations from Albania, Germany, Serbia, Czech Republic, Kosovo and Poland attended the international event online.

Il primo giorno, le parti del progetto e le autorità locali si sono incontrate per presentare sia l'iniziativa STAR, sia il consorzio ai cittadini di Arcugnano. Questi ultimi, che hanno partecipato numerosi alla presentazione, si sono mostrati interessati al lavoro svolto dal Comune e hanno accolto con entusiasmo le delegazioni europee.

More into details, the event took place in the main council hall, where the city Mayor Paolo Pellizzari welcomed the participants with an opening speech. Afterwards, Nadia Di Iulio, Entrando nel dettaglio, l'evento si è svolto nella sala consiliare principale, dove il sindaco Paolo Pellizzari ha accolto i partecipanti con un discorso di apertura. Successivamente, Nadia Di Iulio, Project Manager di ALDA, ha presentato il progetto al pubblico. Poi, ogni partner di STAR ha presentato brevemente la sua associazione e le iniziative di street art attuate a livello locale, volte alla rigenerazione di un territorio, stimolando l'impegno civico. Inoltre, i partner hanno colto l'occasione come un momento proficuo per condividere esperienze e conoscersi meglio.


Partners took this chance as a fruitful moment of sharing experiences, and getting to know each other better


Durante il secondo giorno, si è tenuta una riunione tecnica in cui le parti hanno discusso il processo partecipativo realizzato a livello locale nell'ambito del progetto STAR, gli obiettivi raggiunti e i prossimi passi futuri. 

Dopo la riunione, si è tenuta una conferenza stampa pubblica nella sala del Consiglio del Comune, sull'importanza e l'impatto dell'arte di strada nel rigenerare le aree depresse e promuovere l'inclusione sociale e le associazioni artistiche e culturali mirate. Sulla base del format del giorno 1, Paolo Pellizzari ha aperto l'incontro; seguito dalla Project Manager Nadia Di Iulio.

Tra i keynote speaker, che hanno aderito a questa seconda giornata di eventi:

  • Mr Antonio Ceccagno from Jeos Association talked about how street art contributes to urban regeneration of a territory, while involving different stakeholders;
  • Luis Gomez de Teran – artist – discussed the challenges of street art as an instrument of social cohesion. 

Infine, guidati dal sindaco, insieme ad Antonio Ceccagno e Nadia Di Iulio i partecipanti si sono uniti ad una visita guidata dei murales. Il tour delle opere d'arte e la spiegazione è stata utile per capire l'importanza concreta del progetto per il Comune e il suo impegno. Poi, i partner del progetto STAR si sono spostati a Città di Vicenza, dove sono stati accolti calorosamente da Caterina Soprana, assessore ai diritti civili e umani e alla cultura della pace del Comune di Vicenza. La signora Soprana si è congratulata con il partenariato STAR per questa iniziativa e ha auspicato future collaborazioni con la città di Vicenza.

Il terzo e ultimo giorno dell'incontro le associazioni e le parti coinvolte si sono incontrate per discutere gli aspetti amministrativi e gli ultimi saluti. 

Nonostante le difficoltà e anche se alcuni partner hanno dovuto partecipare online, a causa di misure di sicurezza covid-19, l'incontro è stato un'esperienza positiva per tutte le parti coinvolte e hanno lavorato insieme discutendo varie importanti per le buone pratiche e la cittadinanza attiva per costruire comunità europee più inclusive e creative

***
Informazioni utili su Comune di Arcugnano
Leggi le precedenti notizie su "STAR Project”
Galleria fotografica dell'evento