ALDA continua il suo impegno per le comunità locali e per il sostegno della democrazia locale

Sono passati dieci anni dalla scintilla che ha innescato il fenomeno successivamente ribattezzato “Arab Springs”, movimento popolare rivoluzionario portato avanti principalmente dai giovani e dalla società civile. La loro rivendicazione principale era per una maggiore libertà e diritti democratici e civili, buon governo, partecipazione dei cittadini, valori anche al centro delle attività di ALDA, che continua ad essere presente con il suo sostegno ei suoi progetti.

Le fiamme del suicidio ampiamente mediatizzato di Mohamed Bouazizi, che si è dato fuoco per protestare contro gli abusi delle autorità oltre la Tunisia, hanno acceso proteste in molti paesi del Nord Africa e del Vicino Oriente come Egitto, Libia, Siria, Iraq, Algeria , Yemen, Bahrain, Giordania e Gibuti, ma anche, in misura minore, Mauritania, Arabia Saudita, Oman, Sudan, Somalia, Marocco e Kuwait.

Leggi l'intera dichiarazione Qui

ALDA continua il suo impegno per le comunità locali e per il sostegno della democrazia locale

Sono passati dieci anni dalla scintilla che ha innescato il fenomeno successivamente ribattezzato “Arab Springs”, movimento popolare rivoluzionario portato avanti principalmente dai giovani e dalla società civile. La loro rivendicazione principale era per una maggiore libertà e diritti democratici e civili, buon governo, partecipazione dei cittadini, valori anche al centro delle attività di ALDA, che continua ad essere presente con il suo sostegno ei suoi progetti.

Le fiamme del suicidio ampiamente mediatizzato di Mohamed Bouazizi, che si è dato fuoco per protestare contro gli abusi delle autorità oltre la Tunisia, hanno acceso proteste in molti paesi del Nord Africa e del Vicino Oriente come Egitto, Libia, Siria, Iraq, Algeria , Yemen, Bahrain, Giordania e Gibuti, ma anche, in misura minore, Mauritania, Arabia Saudita, Oman, Sudan, Somalia, Marocco e Kuwait.

Leggi l'intera dichiarazione Qui