Inviando messaggi ispiratori e universali alla comunità, ancora una volta, circa 40 giovani con disabilità sono saliti sul palco il 31 maggio 2022, a Kairouan, in Tunisia presentando una grande varietà di spettacoli. L'evento è stato organizzato dall'ADL Tunisia nell'ambito del progetto "Starting with You" per la riabilitazione delle persone con disabilità e la loro inclusione nella società. 

Tra i 40 partecipanti, 30 interpreti erano tunisini della città di Kairouan, mentre 10 erano studenti italiani, facenti parte dell'associazione students, part of the  association “Mettiamoci In Gioco”,che che hanno viaggiato dall'Italia a Kairouan appositamente per partecipare allo spettacolo ed esibirsi nell'evento!

Lo spettacolo è stato concepito come segue: 7 diverse performance dal mimo e il linguaggio dei segni alla rappresentazione di una fiaba, dal canto e la danza all'espressione corporea. I temi sono stati diversi, ma interconnessi attraverso gli inni tunisino e italiano, sottolineando l'idea di partecipazione, amicizia, empatia, inclusione e senso di appartenenza e comunità. Anche la musica è stata varia e meravigliosa e ha aggiunto una meravigliosa energia ed entusiasmo alle scene.

Di età compresa tra i 7 e i 35 anni, gli artisti sono attualmente impegnati in tre centri locali, ognuno dei quali si concentra su caratteristiche diverse: fisiche, mentali e uditive. Tutti insieme, sulla base delle potenzialità e delle capacità di ciascun partecipante, uno degli spettacoli di danza ha dimostrato come l'inclusione sia possibile, rompendo al contempo l'esclusione sociale. 


Questa iniziativa ha segnato un ulteriore passo avanti nella costruzione di un ponte di comunicazione, mettendo in evidenza le capacità produttive, creative, autonome e sicure degli artisti


Once again, this initiative marked a further step in building a bridge for communication, while highlighting the productive, creative, autonomous and confident skills of the performers.

L'evento ha quindi portato alla ribalta la necessità di rafforzare ulteriormente i diritti delle persone con disabilità; soprattutto in una città come Kairouan, che pone diverse barriere ai cittadini, non essendo completamente accessibile. Alla luce di ciò, il teatro è diventato una fonte di sensibilizzazione, alzando la voce e rompendo gli stereotipi. Nello spettacolo le persone hanno rappresentato un'immagine inedita, in cui erano felici, energiche, vivaci e attive. Hanno portato sulla scena movimento, energia, arte e arguzia. Provenienti da contesti diversi: autorità locali, direttori e personale di centri di riabilitazione, ONG, genitori tunisini e italiani, media, studenti, giovani e artisti, il pubblico, impegnato per tutta la durata dell'evento, ha colto l'atmosfera e si è commosso profondamente.

Da un punto di vista generale, l'evento ha anche sottolineato il ruolo del teatro come strumento di miglioramento, rafforzamento delle capacità e crescita personale, frutto di sette mesi dimonths of laboratori teatrali, in cui i giovani hanno partecipato attivamente lavorando sulle proprie capacità artistiche, scoprendo le proprie abilità e potenziando le proprie competenze.

In conclusione, questo evento evidenzia il ruolo e il contributo dell'ADL Tunisia alla creazione di una comunità inclusiva e al rafforzamento della cittadinanza e della partecipazione delle persone, soprattutto di quelle appartenenti a gruppi vulnerabili. Sottolinea inoltre l'impegno dell'agenzia nel sensibilizzare gli stakeholder e la comunità sui diritti delle persone con disabilità e nel contribuire a creare un terreno solido per la comunicazione e la partecipazione attraverso l'espressione artistica.

L'evento è stato unico e senza precedenti nella comunità, il che lo ha reso unico. Il team dell'ADL Tunisia ha fatto in modo che l'evento ricevesse la meritata attenzione del pubblico e la copertura dei media nazionali e locali.
L'evento culturale e artistico "Teatro per tutti" è il secondo appuntamento e l'ADL Tunisia si augura di organizzare altri spettacoli in futuro. L'agenzia è la responsabile regionale del progetto a Kairouan, quindi cerca attivamente una piattaforma di soluzioni efficaci, innovative e partecipative.

***

🇦🇲 Read the news in Armenian

🇬🇪 Read the news in Georgian

🇷🇴 Read the news in Romanian

🇺🇦 Read the news in Ukrainian
***