Venerdì 9 ottobre, subito dopo l'Assemblea Generale Straordinaria, sono stati eletti all'unanimità i 12 candidati al Consiglio Direttivo: una situazione senza precedenti giustificata dal numero di candidati, 12 come posti disponibili, e l'eccellenza di ciascuno di essi.

Ogni candidato ha quindi presentato brevemente se stesso e l'organizzazione membro di ALDA che rappresenta, evidenziando le motivazioni per entrare a far parte del Consiglio.

Successivamente, abbiamo tutti assistito alla proclamazione del nuovo Consiglio Direttivo di ALDA, ufficialmente composto da:

Sig. Maurizio Camin, Associazione “Trentino con i Balcani” (Italia)

Signor Emir Coric, Comune di Centar (Macedonia del Nord)

Sig. Didier Duboisset, Pays Vichy Auvergne (Francia)

Sig.ra Shorena Khukhua, Comune di Kutaisi (Georgia)

Sig. Roger Lawrence, membro individuale (Regno Unito)

Sig. Dobrica Milovanovic, membro individuale (Serbia)

Sig. Bartek Ostrovski, Fondazione Merkury (Polonia)

Sig. Oriano Otočan, Regione istriana (Croazia)

Sig. Alessandro Perelli, Regione Friuli-Venezia Giulia (Italia)

Sig. Andrea Rilievo, Cooperativa Sociale “Studio Progetto” (Italia)

Sig.ra Natasa Vuckovic, Fondazione Centro per la Democrazia (Serbia) - Sig. Francesco Zarzana, Associazione “Progettarte” (Italia)

Oltre ai membri eletti, fanno parte del Consiglio anche tre membri statutari: un rappresentante del Centro di competenza per la riforma del governo locale, il Presidente del Congresso dei poteri locali e regionali del Consiglio d'Europa o un suo rappresentante e, infine , un rappresentante della rete ADL.

"Vorremmo porgere ufficialmente i nostri più sentiti ringraziamenti a ciascuno dei membri del consiglio di amministrazione uscente"

Lo stesso giorno delle elezioni, subito dopo la nomina, si è svolta la prima riunione del nuovo Consiglio Direttivo di ALDA, online come il resto degli eventi. Questa prima riunione interna è stata particolarmente rilevante non solo come uno dei primi momenti in cui i neoeletti hanno dovuto conoscersi meglio, ma anche come campo di designazione del nuovo Bureau di ALDA, composta come segue:

Sig. Oriano Otocan, Presidente ALDA

Sig. Alessandro Perelli, Vicepresidente ALDA

Sig. Francesco Zarzana, Vicepresidente ALDA

Sig. Bartek Ostrowski, Vicepresidente ALDA

Sig. Roger Lawrence, Tesoriere di ALDA

 

Auguriamo a tutti loro buona fortuna per i prossimi quattro anni di lavoro e impegno nel consiglio di amministrazione di ALDA e vorremmo porgere i nostri particolari complimenti e apprezzamenti al Sig. Oriano Otočan, rieletto Presidente di ALDA, al sig Alessandro Perelli, riconfermato Vice Presidente, al Sig. Francesco Zarzana già membro del Consiglio ed eletto Vice Presidente di ALDA, e al Sig Roger Lawrence, rinnovato anche come Tesoriere di ALDA.

A nome di tutta l'Associazione, siamo estremamente orgogliosi di essere guidati e rappresentati da un tale Consiglio Direttivo, composto da persone qualificate ed esperte, che rappresentano la diversità geografica e culturale che sono tra i valori cardine promossi da ALDA.

Venerdì 9 ottobre, subito dopo l'Assemblea Generale Straordinaria, sono stati eletti all'unanimità i 12 candidati al Consiglio Direttivo: una situazione senza precedenti giustificata dal numero di candidati, 12 come posti disponibili, e l'eccellenza di ciascuno di essi.

Ogni candidato ha quindi presentato brevemente se stesso e l'organizzazione membro di ALDA che rappresenta, evidenziando le motivazioni per entrare a far parte del Consiglio.

Successivamente, abbiamo tutti assistito alla proclamazione del nuovo Consiglio Direttivo di ALDA, ufficialmente composto da:

Sig. Maurizio Camin, Associazione “Trentino con i Balcani” (Italia)

Signor Emir Coric, Comune di Centar (Macedonia del Nord)

Sig. Didier Duboisset, Pays Vichy Auvergne (Francia)

Sig.ra Shorena Khukhua, Comune di Kutaisi (Georgia)

Sig. Roger Lawrence, membro individuale (Regno Unito)

Sig. Dobrica Milovanovic, membro individuale (Serbia)

Sig. Bartek Ostrovski, Fondazione Merkury (Polonia)

Sig. Oriano Otočan, Regione istriana (Croazia)

Sig. Alessandro Perelli, Regione Friuli-Venezia Giulia (Italia)

Sig. Andrea Rilievo, Cooperativa Sociale “Studio Progetto” (Italia)

Sig.ra Natasa Vuckovic, Fondazione Centro per la Democrazia (Serbia) - Sig. Francesco Zarzana, Associazione “Progettarte” (Italia)

Oltre ai membri eletti, fanno parte del Consiglio anche tre membri statutari: un rappresentante del Centro di competenza per la riforma del governo locale, il Presidente del Congresso dei poteri locali e regionali del Consiglio d'Europa o un suo rappresentante e, infine , un rappresentante della rete ADL.

"Vorremmo porgere ufficialmente i nostri più sentiti ringraziamenti a ciascuno dei membri del consiglio di amministrazione uscente"

Venerdì 9 ottobre, subito dopo l'Assemblea Generale Straordinaria, sono stati eletti all'unanimità i 12 candidati al Consiglio Direttivo: una situazione senza precedenti giustificata dal numero di candidati, 12 come posti disponibili, e l'eccellenza di ciascuno di essi.

Ogni candidato ha quindi presentato brevemente se stesso e l'organizzazione membro di ALDA che rappresenta, evidenziando le motivazioni per entrare a far parte del Consiglio.

Successivamente, abbiamo tutti assistito alla proclamazione del nuovo Consiglio Direttivo di ALDA, ufficialmente composto da:

Sig. Maurizio Camin, Associazione “Trentino con i Balcani” (Italia)

Signor Emir Coric, Comune di Centar (Macedonia del Nord)

Sig. Didier Duboisset, Pays Vichy Auvergne (Francia)

Sig.ra Shorena Khukhua, Comune di Kutaisi (Georgia)

Sig. Roger Lawrence, membro individuale (Regno Unito)

Sig. Dobrica Milovanovic, membro individuale (Serbia)

Sig. Bartek Ostrovski, Fondazione Merkury (Polonia)

Sig. Oriano Otočan, Regione istriana (Croazia)

Sig. Alessandro Perelli, Regione Friuli-Venezia Giulia (Italia)

Sig. Andrea Rilievo, Cooperativa Sociale “Studio Progetto” (Italia)

Sig.ra Natasa Vuckovic, Fondazione Centro per la Democrazia (Serbia) - Sig. Francesco Zarzana, Associazione “Progettarte” (Italia)

Oltre ai membri eletti, fanno parte del Consiglio anche tre membri statutari: un rappresentante del Centro di competenza per la riforma del governo locale, il Presidente del Congresso dei poteri locali e regionali del Consiglio d'Europa o un suo rappresentante e, infine , un rappresentante della rete ADL.