La presidenza ceca, come già fatto in precedenza dagli altri Paesi, ha fissato le linee guida da portare avanti durante il suo mandato, per il secondo semestre del 2022.

Seguendo le "tre R" del suo motto: "L'Europa come compito: Ripensare, Ricostruire, Ripotenziare", le priorità possono essere così declinate:

  1. Gestire la crisi dei rifugiati e la ripresa dell'Ucraina dopo la guerra
  2. Sicurezza energetica
  3. Rafforzare le capacità di difesa dell'Europa e la sicurezza del cyberspazio
  4. Resilienza strategica dell'economia europea
  5. Resilienza delle istituzioni democratiche 
Questi cinque pilastri sono rispettati e perseguiti anche da ALDA nel suo impegno a responsabilizzare i cittadini europei e a promuovere il ruolo dell'Europa come attore strategico regionale e internazionale.

Le strategie di ALDA rispondono alle priorità della presidenza della Repubblica Ceca 


Partendo dalla prima priorità, la ripresa postbellica dell'Ucraina, fin dall'inizio, nel febbraio 2022, ALDA ha lanciato non solo una serie di iniziative, ma ha anche contribuito concretamente a fornire un sostegno tangibile alle comunità locali. Il “Bando per l'apertura di nuove ADL” è uno dei più recenti.

Allo stesso tempo, l'Associazione è in linea con la priorità della Presidenza Ceca in termini di sicurezza energetica. Così, beneficiando dello sviluppo e dell'implementazione di diversi progetti, ALDA è stata in grado di promuovere la sicurezza energetica coinvolgendo le persone. In particolare, sostenendo le attività di azione locale per combattere il cambiamento climatico, concentrandosi sull'energia pulita e rinnovabile; grande impegno è stato dedicato alla sensibilizzazione dei cittadini su questo tema.

Questi sono solo alcuni esempi del lavoro svolto da ALDA. Per ulteriori informazioni si prega di leggere il "Documento sul programma ceco per la presidenza dell'Unione Europea".