Tbilisi ha ospitato, il 29 settembre 2022, l'incontro di IDEA International incentrato sull'imminente presidenza svedese del Consiglio europeo e sulla relativa agenda democratica.

L'occasione è stata perfetta per discutere con rappresentanti di alto livello, tra cui S.E. Petr Mikyska, Ambasciatore straordinario e plenipotenziario della Repubblica Ceca in Georgia, e S.E. Ulrik Tideström, Ambasciatore straordinario e plenipotenziario della Svezia in Georgia, delle diverse sfide che l'Unione e i Paesi limitrofi devono affrontare.

"Come si può promuovere la democrazia nei Paesi dell'Europa orientale" e "in che misura l'Europa può sostenere questo processo" sono state alcune delle domande poste, che hanno rappresentato il fulcro dell'intero evento. Quest'ultimo, infatti, aveva proprio lo scopo di esaminare e discutere con esperti e professionisti la situazione attuale dell'intera regione del PO, dalla sicurezza e difesa all'allargamento.


IDEA International meeting: discutere lo scenario nella regione del PO e il futuro della democrazia 


È ovvio che, considerando la guerra in corso in Ucraina, si è prestata grande attenzione ai possibili scenari che potrebbero verificarsi, sia in termini di politica estera dell'UE in materia di democrazia, sia come cambiamento di gioco per l'intera regione.

Come ha sottolineato il collega di ALDA e coordinatore di PO, Russia e Asia centrale, Alexandru Coica, che si è unito all'incontro IDEA durante il panel pomeridiano: "Questa invasione ha generato un passaggio da una lenta integrazione politica e democratizzazione a una nuova mentalità politica che prevede decisioni politiche radicali e rapide".

Per questo, all'indomani dell'invasione russa, diversi attori e istituzioni europee hanno dovuto riconsiderare e riadattare le proprie misure non solo nei confronti del Paese, ma anche dell'area circostante. ALDA, ad esempio, ha accentuato la sua presenza in Ucraina, diventando un partner sempre più strategico e ideando progetti e iniziative specifiche a sostegno della popolazione e dei civili.

ALDA sosterrà sempre dibattiti positivi e significativi, a tutti i livelli istituzionali, soprattutto quando si tratta di aumentare la realtà democratica e la partecipazione dei cittadini.

 

🇦🇲 Read the news in Armenian

🇬🇪 Read the news in Georgian

🇷🇴 Read the news in Romanian

🇺🇦 Read the news in Ukrainian