September brings great news and opens up to new paths, not only at ALDA’s but internationally! With great enthusiasm, colleagues from Strasbourg, Vicenza, Skopje, Moldova and Tunis offices are happy to support the candidacy of Antonella Valmorbida for the position of Secretary General of the Congress.

Sulla base della sua precedente esperienza non solo come Segretario generale di ALDA e Presidente di EPD - Partenariato Europeo per la Democrazia; ma anche come membro del Comitato direttivo della Convenzione della società civile per la Conferenza sul Futuro dell'Europa e, più recentemente, come Presidente della Giuria della Capitale Europea della Democrazia, la signora Valmorbida pone il valore della democrazia come luce guida nel suo lavoro e impegno quotidiano.


La candidatura di Antonella Valmorbida: "per un Congresso più forte, rilevante e strategico".


Come sottolineato nel suo manifesto, "sarà necessario identificare e valorizzare il forte valore aggiunto di un'assemblea di democrazia locale unica nel suo genere, che rappresenta una grande Europa". Per questo, l'attuale SG di ALDA ha lavorato fin dall'inizio con le comunità locali, partendo dai bisogni delle persone e lottando per i loro diritti.

The latter are also at the core of many trainings delivered by Ms.Valmorbida in different areas, from North Africa to Western Balkans and Caucasus, together with professionals and stakeholders such as UN Habitat and UNDP. Furthermore, with experts from the United Nations, Ms. Valmorbida has been fully involved in “participatory democracy” courses in Ukraine, thus having a deep and profound understanding of the local context.

Ora, in ALDA siamo tutti entusiasti di questa nuova avventura che il nostro Segretario Generale sta intraprendendo. Ognuno di noi la sostiene, sicuro che la sua passione e la sua competenza saranno fondamentali per il prossimo anno e per il futuro del Congresso del Consiglio d'Europa.

***
Visita il sito web di Antonella Valmorbida e leggi il suo manifesto

 

***

🇦🇲 Read the news in Armenian

🇬🇪 Read the news in Georgian

🇷🇴 Read the news in Romanian

🇺🇦 Read the news in Ukrainian