Questa linea guida include i risultati del progetto IMPACT - Inclusion Matters! using Performing Arts towards Cohesion and Tolerance e mira a consentire la progettazione e la realizzazione di laboratori per l'integrazione sociale dei migranti e dei cittadini locali, attraverso l'uso del teatro e delle arti performative.

Le linee guida sono state presentate durante la conferenza finale, che ha avuto luogo il 20 maggio, riunendo i rappresentanti delle organizzazioni della società civile, del teatro e di altre istituzioni coinvolte nell'area del progetto.

Tra i relatori principali:

  • Ib Jespersgaard – Municipality of Vejle
  • Elizabeth Gregersen – Project coordinator
  • Antonella Valmorbida – ALDA Secretary General

Il progetto ha permesso di sviluppare e testare in diversi contesti locali una metodologia innovativa nata dal contributo di artisti attivi nel campo dell'inclusione sociale attraverso le arti e provenienti da sette diversi paesi: Bosnia ed Erzegovina, Danimarca, Italia, Macedonia del Nord, Montenegro, Serbia e Slovenia.

***

Il progetto IMPACT è finanziato dal programma Erasmus+ ed è attuato da VIFIN - Videnscenter for Integration - Danimarca come capofila, in collaborazione con la Coalizione delle Organizzazioni Giovanili SEGA - Macedonia del Nord, l'Associazione Europea per la Democrazia Locale - Francia, La Piccionaia Centre for Theatre Production - Italia, Agenzia della Democrazia Locale Nikšić - Montenegro, Agenzia della Democrazia Locale Mostar - Bosnia & Herzegovina, Associazione per lo Sviluppo del Volontariato, Novo Mesto - Slovenia e il Centro di Sviluppo Urbano - Serbia.

Pubblicazione

Questa linea guida include i risultati del progetto IMPACT - Inclusion Matters! using Performing Arts towards Cohesion and Tolerance e mira a consentire la progettazione e la realizzazione di laboratori per l'integrazione sociale dei migranti e dei cittadini locali, attraverso l'uso del teatro e delle arti performative.

Le linee guida sono state presentate durante la conferenza finale, che ha avuto luogo il 20 maggio, riunendo i rappresentanti delle organizzazioni della società civile, del teatro e di altre istituzioni coinvolte nell'area del progetto.

Tra i relatori principali:

  • Ib Jespersgaard – Municipality of Vejle
  • Elizabeth Gregersen – Project coordinator
  • Antonella Valmorbida – ALDA Secretary General

Il progetto ha permesso di sviluppare e testare in diversi contesti locali una metodologia innovativa nata dal contributo di artisti attivi nel campo dell'inclusione sociale attraverso le arti e provenienti da sette diversi paesi: Bosnia ed Erzegovina, Danimarca, Italia, Macedonia del Nord, Montenegro, Serbia e Slovenia.

***

Il progetto IMPACT è finanziato dal programma Erasmus+ ed è attuato da VIFIN - Videnscenter for Integration - Danimarca come capofila, in collaborazione con la Coalizione delle Organizzazioni Giovanili SEGA - Macedonia del Nord, l'Associazione Europea per la Democrazia Locale - Francia, La Piccionaia Centre for Theatre Production - Italia, Agenzia della Democrazia Locale Nikšić - Montenegro, Agenzia della Democrazia Locale Mostar - Bosnia & Herzegovina, Associazione per lo Sviluppo del Volontariato, Novo Mesto - Slovenia e il Centro di Sviluppo Urbano - Serbia.

Pubblicazione