ll progetto LIME – Labour Integration for Migrants Employment, di cui ALDA è partner insieme ad altri sei enti francesi, italiani e spagnoli, si prefigge di attuare processi d’integrazione dei giovani migranti attraverso l’inserimento nel mercato del lavoro, potenziandone competenze e abilità professionali.

Nel mese di agosto inizieranno precorsi d’inserimento lavorativo, formulati come training on the job retribuiti o di apprendistato, nel settore elettronico, meccanico e nella ristorazione, oltre che dei percorsi finalizzati all’auto impresa, destinati a cinquanta beneficiari, con termine massimo luglio 2020.
I corsi si rivolgono a giovani migranti che vivono a Roma (o dintorni), di età compresa tra i 18 e i 29 anni, con una conoscenza media della lingua italiana (B1), in possesso dei seguenti titoli di soggiorno: richiesta di protezione internazionale, asilo politico o protezione sussidiaria, attesa occupazione – per gli ex minori stranieri non accompagnati.
Una preziosa opportunità professionale e una forma d’integrazione vincente, a cui ALDA è fiera di contribuire, con la sua esperienza e condivisione di conoscenza.
QUI il link alla pagina del progetto per partecipare alla selezione

ll progetto LIME – Labour Integration for Migrants Employment, di cui ALDA è partner insieme ad altri sei enti francesi, italiani e spagnoli, si prefigge di attuare processi d’integrazione dei giovani migranti attraverso l’inserimento nel mercato del lavoro, potenziandone competenze e abilità professionali.

Nel mese di agosto inizieranno precorsi d’inserimento lavorativo, formulati come training on the job retribuiti o di apprendistato, nel settore elettronico, meccanico e nella ristorazione, oltre che dei percorsi finalizzati all’auto impresa, destinati a cinquanta beneficiari, con termine massimo luglio 2020.
I corsi si rivolgono a giovani migranti che vivono a Roma (o dintorni), di età compresa tra i 18 e i 29 anni, con una conoscenza media della lingua italiana (B1), in possesso dei seguenti titoli di soggiorno: richiesta di protezione internazionale, asilo politico o protezione sussidiaria, attesa occupazione – per gli ex minori stranieri non accompagnati.
Una preziosa opportunità professionale e una forma d’integrazione vincente, a cui ALDA è fiera di contribuire, con la sua esperienza e condivisione di conoscenza.
QUI il link alla pagina del progetto per partecipare alla selezione