Il 3° incontro transnazionale organizzato nell'ambito del progetto FOREST ha avuto luogo il 15 e 16 aprile, concentrandosi sul tema della certificazione e qualificazione nel settore forestale. L'incontro, tenutosi in modalità virtuale, è stato ospitato dal partner di progetto Grm Novo Mesto.

L'agenda era ricca di grandi iniziative e aggiornamenti. Così, il 15 aprile, dopo i saluti istituzionali del partner di progetto Grm Novo Mesto, una conferenza pubblica è stata l'occasione perfetta per ogni partner per presentare una panoramica delle certificazioni e delle qualifiche esistenti a livello nazionale, delineando sia l'aspetto legislativo che quello formativo. Inoltre, sono state discusse anche le criticità in termini di standardizzazione rispetto ad altri paesi europei. All'incontro hanno partecipato tecnici forestali e formatori provenienti da 5 paesi europei (Italia, Romania, Slovenia, Croazia, Austria) che lavorano nelle organizzazioni partner del progetto.

Sicurezza sul posto di lavoro, certificazione, sostenibilità e innovazione, e inclusione femminile nel settore forestale

Proseguendo, il focus principale discusso nella seconda giornata è stato lo sviluppo di un manuale per la standardizzazione delle competenze dei lavoratori forestali. Il libro tecnico rappresenta, infatti, uno dei principali output del progetto. Più nello specifico, quest'ultimo raccoglierà tutte le buone pratiche emerse dal progetto tra cui: sicurezza sul lavoro, certificazione, sostenibilità e innovazione, inclusione femminile nel settore forestale. In particolare, il manuale conterrà anche un'analisi comparativa dei programmi di formazione forestale tra i 5 paesi partner del progetto, evidenziando i punti di forza e le lacune, proponendo raccomandazioni e suggerimenti per raggiungere una standardizzazione europea della formazione forestale.

Da un punto di vista generale, i partner hanno discusso quali fossero le questioni principali da affrontare all'interno del progetto; come sviluppare il manuale, definendo i punti chiave della pubblicazione e un possibile indice. In particolare, è stata data particolare attenzione all'analisi comparativa. Quindi, attraverso un brainstorming interattivo, i partner hanno riflettuto e definito quali sono i principali obiettivi da affrontare nella pubblicazione; e quali sono gli obiettivi che vogliono raggiungere.

Infine, i partner hanno iniziato a discutere e riflettere sulla metodologia e le attività che seguiranno.

Ultimo ma non meno importante, quest'aspetto sarà ulteriormente analizzato in un prossimo incontro previsto per maggio. Unitevi a noi e non perdete nessun aggiornamento!

Il 3° incontro transnazionale organizzato nell'ambito del progetto FOREST ha avuto luogo il 15 e 16 aprile, concentrandosi sul tema della certificazione e qualificazione nel settore forestale. L'incontro, tenutosi in modalità virtuale, è stato ospitato dal partner di progetto Grm Novo Mesto.

L'agenda era ricca di grandi iniziative e aggiornamenti. Così, il 15 aprile, dopo i saluti istituzionali del partner di progetto Grm Novo Mesto, una conferenza pubblica è stata l'occasione perfetta per ogni partner per presentare una panoramica delle certificazioni e delle qualifiche esistenti a livello nazionale, delineando sia l'aspetto legislativo che quello formativo. Inoltre, sono state discusse anche le criticità in termini di standardizzazione rispetto ad altri paesi europei. All'incontro hanno partecipato tecnici forestali e formatori provenienti da 5 paesi europei (Italia, Romania, Slovenia, Croazia, Austria) che lavorano nelle organizzazioni partner del progetto.

Sicurezza sul posto di lavoro, certificazione, sostenibilità e innovazione, e inclusione femminile nel settore forestale

Proseguendo, il focus principale discusso nella seconda giornata è stato lo sviluppo di un manuale per la standardizzazione delle competenze dei lavoratori forestali. Il libro tecnico rappresenta, infatti, uno dei principali output del progetto. Più nello specifico, quest'ultimo raccoglierà tutte le buone pratiche emerse dal progetto tra cui: sicurezza sul lavoro, certificazione, sostenibilità e innovazione, inclusione femminile nel settore forestale. In particolare, il manuale conterrà anche un'analisi comparativa dei programmi di formazione forestale tra i 5 paesi partner del progetto, evidenziando i punti di forza e le lacune, proponendo raccomandazioni e suggerimenti per raggiungere una standardizzazione europea della formazione forestale.

Da un punto di vista generale, i partner hanno discusso quali fossero le questioni principali da affrontare all'interno del progetto; come sviluppare il manuale, definendo i punti chiave della pubblicazione e un possibile indice. In particolare, è stata data particolare attenzione all'analisi comparativa. Quindi, attraverso un brainstorming interattivo, i partner hanno riflettuto e definito quali sono i principali obiettivi da affrontare nella pubblicazione; e quali sono gli obiettivi che vogliono raggiungere.

Infine, i partner hanno iniziato a discutere e riflettere sulla metodologia e le attività che seguiranno.

Ultimo ma non meno importante, quest'aspetto sarà ulteriormente analizzato in un prossimo incontro previsto per maggio. Unitevi a noi e non perdete nessun aggiornamento!