Martedì 13 aprile - il segretario generale di ALDA Antonella Valmorbida è stata invitata, con altri esperti, a partecipare alla sessione di audizione del Comitato dei Ministri presso il Consiglio d'Europa. Questa è la prima volta che le organizzazioni della società civile sono state invitate a partecipare; così questa occasione ha acquisito una particolare rilevanza nel processo di far sentire la voce dei cittadini a livello europeo.

Intitolato “Elezioni durante la crisi Covid-19: il ruolo della società civile organizzata”, lo scambio informale di opinioni è stato strutturato attorno a due turni di domande. Il segretario generale di ALDA era tra i rappresentanti delle organizzazioni della società civile invitati al primo momento di discussione, insieme a:

  • Ken Godfrey, Direttore Esecutivo del Partenariato Europeo per la Democrazia;
  • Tanja Hollstein, Consulente Elettorale Senior, Fondazione Westminster per la Democrazia;
  • Ana Rusu, Consulente Elettorale Senior, Ufficio per le Istituzioni Democratiche e i Diritti Umani (ODIHR), Varsavia.

Le OSC possono giocare un ruolo essenziale [...] nell'assicurare "che i processi elettorali siano efficienti, affidabili e in linea con gli standard internazionali"

Durante il segmento "Domanda A” , esperti e professionisti hanno avuto l'opportunità di condividere le loro conoscenze ed esperienze per quanto riguarda il lavoro delle OSC, alla luce dell'attuale crisi sanitaria. Più approfonditamente, i relatori ospiti hanno discusso come le organizzazioni della società civile, in generale, siano state in grado di mantenere i contatti con il loro pubblico, per continuare il loro lavoro, pur adattandone i metodi. Inoltre, gli esperti hanno riflettuto su come siano stati gestiti i processi elettorali, anche per garantire l'informazione, l'educazione e la sensibilizzazione degli elettori.

La seconda metà della sessione è stata dedicata al segmento “Domanda B” , indagando se la pandemia di Covid-19 abbia favorito sia l'uso delle nuove tecnologie digitali nei processi elettorali che le campagne di sensibilizzazione. Inoltre, i relatori ospiti hanno riflettuto sui vantaggi e sui rischi degli stessi strumenti tecnologici (registrazione elettronica, voto elettronico, conteggio).

Infine, come riportato nelle osservazioni conclusive, è stato sottolineato il ruolo delle OSC nell'agire in "modo oggettivo e imparziale", soprattutto per quanto riguarda la promozione della "fiducia nei processi elettorali". Inoltre, è stato notato come le organizzazioni della società civile possano svolgere un ruolo essenziale, insieme alle autorità, nel garantire "che i processi elettorali siano efficienti, affidabili e in linea con gli standard internazionali".

ALDA è motivata a mantenere il suo impegno sia a livello locale che internazionale nella promozione della democrazia e della partecipazione dei cittadini; accogliendo e dando impulso a questa iniziativa di condivisione reciproca tra OSC e istituzioni.

***

Link utili:

Per leggere il discorso di Antonella Valmorbida, clicca qui

Per saperne di più sulle osservazioni conclusive, clicca su questo link

Per saperne di più sui relatori, visita l’Agenda del CoE

Martedì 13 aprile - il segretario generale di ALDA Antonella Valmorbida è stata invitata, con altri esperti, a partecipare alla sessione di audizione del Comitato dei Ministri presso il Consiglio d'Europa. Questa è la prima volta che le organizzazioni della società civile sono state invitate a partecipare; così questa occasione ha acquisito una particolare rilevanza nel processo di far sentire la voce dei cittadini a livello europeo.

Intitolato “Elezioni durante la crisi Covid-19: il ruolo della società civile organizzata”, lo scambio informale di opinioni è stato strutturato attorno a due turni di domande. Il segretario generale di ALDA era tra i rappresentanti delle organizzazioni della società civile invitati al primo momento di discussione, insieme a:

  • Ken Godfrey, Direttore Esecutivo del Partenariato Europeo per la Democrazia;
  • Tanja Hollstein, Consulente Elettorale Senior, Fondazione Westminster per la Democrazia;
  • Ana Rusu, Consulente Elettorale Senior, Ufficio per le Istituzioni Democratiche e i Diritti Umani (ODIHR), Varsavia.

Le OSC possono giocare un ruolo essenziale [...] nell'assicurare "che i processi elettorali siano efficienti, affidabili e in linea con gli standard internazionali"

Durante il segmento "Domanda A” , esperti e professionisti hanno avuto l'opportunità di condividere le loro conoscenze ed esperienze per quanto riguarda il lavoro delle OSC, alla luce dell'attuale crisi sanitaria. Più approfonditamente, i relatori ospiti hanno discusso come le organizzazioni della società civile, in generale, siano state in grado di mantenere i contatti con il loro pubblico, per continuare il loro lavoro, pur adattandone i metodi. Inoltre, gli esperti hanno riflettuto su come siano stati gestiti i processi elettorali, anche per garantire l'informazione, l'educazione e la sensibilizzazione degli elettori.

La seconda metà della sessione è stata dedicata al segmento “Domanda B” , indagando se la pandemia di Covid-19 abbia favorito sia l'uso delle nuove tecnologie digitali nei processi elettorali che le campagne di sensibilizzazione. Inoltre, i relatori ospiti hanno riflettuto sui vantaggi e sui rischi degli stessi strumenti tecnologici (registrazione elettronica, voto elettronico, conteggio).

Infine, come riportato nelle osservazioni conclusive, è stato sottolineato il ruolo delle OSC nell'agire in "modo oggettivo e imparziale", soprattutto per quanto riguarda la promozione della "fiducia nei processi elettorali". Inoltre, è stato notato come le organizzazioni della società civile possano svolgere un ruolo essenziale, insieme alle autorità, nel garantire "che i processi elettorali siano efficienti, affidabili e in linea con gli standard internazionali".

ALDA è motivata a mantenere il suo impegno sia a livello locale che internazionale nella promozione della democrazia e della partecipazione dei cittadini; accogliendo e dando impulso a questa iniziativa di condivisione reciproca tra OSC e istituzioni.

***

Link utili:

Per leggere il discorso di Antonella Valmorbida, clicca qui

Per saperne di più sulle osservazioni conclusive, clicca su questo link

Per saperne di più sui relatori, visita l’Agenda del CoE