Dichiarazione di Antonella Valmorbida,

Segretario generale di ALDA - Associazione europea per la democrazia locale

Presidente del consiglio di amministrazione del partenariato europeo per la democrazia

 

L'Italia ei suoi 60 milioni di abitanti lottano contro il Coronavirus. In una settimana, la nostra vita è stata trasformata e immagino che niente sarà più lo stesso.

Con un decisione senza precedenti, il Presidente del Consiglio ha sospeso le attività in tutte le scuole del Paese per evitare spostamenti di persone su autobus e treni e, ovviamente, nelle scuole. Tutte le attività di gruppo vengono cancellate (congressi, eventi, riunioni di lavoro, eventi privati - anche matrimoni, che devono essere organizzati a porte chiuse). Dobbiamo evitare il contatto con gli altri e si consiglia di parlare a una distanza di almeno 1,5 m. Gli studenti stanno tutti studiando da casa e le scuole e le università stanno presto o stanno già fornendo lezioni online, tramite varie piattaforme, facendo un salto di qualità in ... 7 giorni.

Il conseguente enorme colpo sull'economia arriverà presto: il settore turistico è già colpito con 100% annullamento peccato morire. Chiuse anche le arti, i teatri, i musei e i cinema. Soffriamo profondamente di questi limiti sociali e artistici. Presto avremo bisogno di aiuto e sostegno per affrontare una crisi, il che lo farà riesaminare una serie di priorità.

Leggi l'intera dichiarazione qui

Dichiarazione di Antonella Valmorbida,

Segretario generale di ALDA - Associazione europea per la democrazia locale

Presidente del consiglio di amministrazione del partenariato europeo per la democrazia

 

L'Italia ei suoi 60 milioni di abitanti lottano contro il Coronavirus. In una settimana, la nostra vita è stata trasformata e immagino che niente sarà più lo stesso.

Con un decisione senza precedenti, il Presidente del Consiglio ha sospeso le attività in tutte le scuole del Paese per evitare spostamenti di persone su autobus e treni e, ovviamente, nelle scuole. Tutte le attività di gruppo vengono cancellate (congressi, eventi, riunioni di lavoro, eventi privati - anche matrimoni, che devono essere organizzati a porte chiuse). Dobbiamo evitare il contatto con gli altri e si consiglia di parlare a una distanza di almeno 1,5 m. Gli studenti stanno tutti studiando da casa e le scuole e le università stanno presto o stanno già fornendo lezioni online, tramite varie piattaforme, facendo un salto di qualità in ... 7 giorni.

Il conseguente enorme colpo sull'economia arriverà presto: il settore turistico è già colpito con 100% annullamento peccato morire. Chiuse anche le arti, i teatri, i musei e i cinema. Soffriamo profondamente di questi limiti sociali e artistici. Presto avremo bisogno di aiuto e sostegno per affrontare una crisi, il che lo farà riesaminare una serie di priorità.

Leggi l'intera dichiarazione qui